gas R404a

L’ R404A (HFC-404A) è un composto non dannoso per l’ozono, concepito come alternativa a lungo termine dell’ R502 (CFC-502) e dell’ R22
(HCFC-22) nella refrigerazione commerciale a bassa e media temperatura. L’ R404A rappresenta un valido sostituto in applicazioni, quali banchi frigoriferi di supermercati, celle frigorifere, espositori, trasporto refrigerato e macchine per la produzione di ghiaccio.

L’ R404A è stato progettato come prodotto sostitutivo dell’ R502, ma non costituisce un’alternativa “drop-in”.
Gli oli minerali e i lubrificanti alchilbenzenici, tradizionalmente utilizzati con l’R-502, sono immiscibili con l’ R404A. Pertanto, i tecnici addetti
alla manutenzione devono consultare il costruttore dell’impianto in merito al lubrificante raccomandato.

L’ R404A è una miscela leggermente zeotropica. Per tale motivo è necessario che gli impianti vengano caricati solo con refrigerante in fase
liquida, non con vapore che provocherebbe un’alterazione nella composizione del refrigerante e potrebbe danneggiare l’impianto.
Conversione degli impianti esistenti
Lubrificanti

Con l’ R404A occorre utilizzare un lubrificante miscibile con refrigeranti HFC. Honeywell raccomanda l’uso di un lubrificante come l’estere di poliolo (POE), approvato dai Costruttori di compressori.I diversi tipi di lubrificanti a base di poliolesteri non consentono di sostenerne l’intercambiabilità.
In caso di conversione dell’impianto, si verifichino tipo e grado di viscosità corretti presso il produttore del compressore.


Dispositivo di espansione
La maggior parte degli impianti funzionanti con R502 e R22, dotati di un dispositivo di espansione comune, potranno operare in modo soddisfacente anche con l’ R404A, regolando il surriscaldamento del vapore di evaporazione. Gli impianti ad R502 dotati di capillare potranno, nella maggior parte dei casi, funzionare in modo soddisfacente con il capillare originario riducendo il carico termico
sull’impianto (purché le condizioni ambientali permangano relativamente costanti).
Rilevamento di perdite

Si usino rilevatori di gas per localizzare le perdite o per monitorare continuamente un locale chiuso.
La rilevazione delle perdite è importante per la conservazione del refrigerante, la protezione e le prestazioni del sistema, la riduzione delle emissioni e la protezione di coloro che lavorano a contatto con l’impianto. Non utilizzate mai aria per facilitare il rilevamento di perdite.

Sicurezza
Si raccomanda di leggere la scheda di sicurezza del materiale prima di utilizzare l’ R404A.

Tossicità
L’ R404A può essere utilizzato con sicurezza in tutte le applicazioni.

Perdite
In caso di consistente fuoriuscita di vapore di R404A, l’area deve essere immediatamente evacquata. I vapori si concentrano in prossimità del pavimento, limitando la disponibilità di ossigeno.
Dopo l’evacuazione, occorre ventilare con ventilatori o soffianti in modo da far circolare l’aria a livello del pavimento.

Infiammabilità
Secondo lo standard 34 ASHRAE, l’ R404A è classificato nel gruppo di sicurezza A1, ovvero, non è infiammabile a 1 atm di pressione (101.3 kPa) e 18°C.

Conservazione e manipolazione
Prodotto sfuso e in bombole

Le bombole destinate all’ R-404A devono essere contrassegnate chiaramente, conservate in luogo fresco, asciutto e ventilato, lontano da fonti di calore, fiamme, prodotti chimici corrosivi, esalazioni, esplosivi e, comunque, protette da urti e danneggiamenti vari. Le bombole vuote non devono essere mai riempite con sostanze diverse dal prodotto vergine. Quando la bombola è vuota, si deve chiudere bene la valvola e riposizionare il cappuccio di protezione dell’attacco filettato. I vuoti vanno restituiti al proprio distributore.

Le bombole contenenti R404A devono essere conservate lontano dalla luce diretta del sole, soprattutto nella stagione calda. L’R-404A in fase liquida si espande notevolmente quando viene riscaldato; conseguentemente, si riduce lo spazio disponibile per il vapore all’interno alla bombola.
Nel caso in cui la bombola si satura di liquido, ogni ulteriore aumento di temperatura può provocarne lo scoppio e ferire seriamente le persone circostanti. La bombola non deve mai superare la temperatura di 52°C. Recipienti, tubazioni, pompe e tutte le altre apparecchiature utilizzate con R404A non devono essere esposte a sorgenti di calore ad alta temperatura (quali saldatura, brasatura e fiamme libere) finchè non sono state accuratamente pulite e liberate da qualsiasi residuo  liquido o gassoso.
Le bombole non devono mai venire a contatto con fiamme di saldatura, brasatura o libere. L’esposizione ad alte temperature può provocare un incendio, esplosioni e la decomposizione dell’R-404A in sostanze tossiche o corrosive.
I nostri codici prodotto : Gas refrigerante R404A  in bombola da 850gr F-GF-MI-R404A-1LT
                                           Gas refrigerante R404A in bombola da 2000gr F-GF-MI-R404A-2,5LT
                                           Gas refrigerante R404A in bombola da 13KG F-GF-MX-R404A-13.6

Sul nostro sito troverai i prezzi migliori del Web!!!!!